IntegrazioniInvio di eventi

Come inviare eventi

Dopo l'inserimento del client JavaScript Finteza, è possibile inviare eventi di azione dell'utente del sito Web a Finteza. Per fare ciò, aggiungi il seguente codice JavaScript alla pagina del sito Web:

fz( "event""{EVENT_NAME}" );

{EVENT_NAME} indica un determinato nome di evento, ad esempio "Registrazione".

Controllare l'operazione del codice eseguendolo attraverso la console del browser. In caso di successo, vedrai la voce corrispondente nel report sul sito Web degli Eventi del Pannello Finteza.

Evento registrato correttamente nel pannello Finteza

Dati aggiuntivi nei parametri dell'evento #

Negli eventi inviati a Finteza, è possibile specificare ulteriori dati come parametri, ad esempio un tipo di merce acquistata, prezzo, valuta, ecc.

fz( "event", {
  name:  "{EVENT_NAME}",
  unit:  "{UNIT}",
  value: {VALUE}
});

Imposta il nome dell'evento in {EVENT_NAME}. Successivamente vengono specificati i seguenti parametri:

Parametro

Tipo

Descrizione

unit

string

Unità di misura dei parametri, ad esempio USD, elementi, ecc. La lunghezza massima è di 32 simboli.

value

number

Valore del parametro. La lunghezza massima è di 64 simboli.

Esempio:

fz( "event", {
  name:  "Acquisto",
  unit:  "USD",
 value:  100
});

Opzioni per l'invio di eventi dalla pagina Web #

Il codice di monitoraggio deve essere inserito in alcuni tag di pagine Web in base ad un evento monitorato.

Invio di un evento durante la compilazione del modulo:

<form action="" method="get" onsubmit="fz('event', 'Form+Order+Submit'); return true;">
    ...
</form>

Invio di un evento facendo clic sul pulsante:

<form action="">
    ...
    <input type="button" onclick="fz('event', 'Form+Order+Submit'); return true;" value="Order" />
</form>

Invio di un evento facendo clic su un collegamento:

<a href="https://www.example.com/" onclick="fz('event', 'Click+Link'); return true;">www.example.com</a>

Invio di un evento durante il caricamento di una pagina Web:

<body>
...
<script type="text/javascript">
  fz("event","Page+Order+Load");
</script>
...
</body>

Gestione automatica dei clic tramite link #

Aggiungi gli attributi data-fz-event ai collegamenti del tuo sito Web e specifica in essi i nomi degli eventi da inviare a Finteza quando si fa clic. Il client JavaScript di Finteza automaticamente trova e gestisce facendo clic su tutti questi collegamenti nella pagina Web.

<a data-fz-event="Click+Link" href="https://www.example.com/">www.example.com</a>

Questa opzione può essere utilizzata invece di aggiungere gli attributi onclic con la descrizione completa della chiamata fz(). È più semplice e più conveniente.

Per Articoli istantanei di Google AMP, in cui viene utilizzata una versione del codice di monitoraggio individuale, si applica un'ulteriore requisito di denominazione dell'attributo: devono iniziare con il prefisso "data-vars". Pertanto, è necessario aggiungere gli attributi data-vars-fz ad essi per consentire l'elaborazione automatica dei clic su tali collegamenti:

<a data-vars-fz="Click+Link" href="https://www.example.com/">www.example.com</a>

Per evitare confusione nella denominazione, è possibile utilizzare attributi data-vars-fz ovunque. Sono supportati non solo sulle pagine AMP di Google, ma anche su pagine normali con lo standard codice di tracking.


Callback #

Se è necessario gestire un evento di invio, impostare la funzione di richiamata(Callback( nel codice evento. Modificare il secondo argomento della chiamata nel modo seguente:

fz( "event", {
 name: "Il nome del tuo evento",
  unit:  "USD",
 valore: 100,
  callback: function() {
...
   // invio evento completato
  }
} );

Sarà un oggetto contenente un nome di evento e un collegamento alla funzione gestore.